Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Servizio AIRE

 

Servizio AIRE

AIRE

A.I.R.E. / ANAGRAFE CONSOLARE / AGGIORNAMENTO INDIRIZZO


1 - INFORMAZIONI GENERALI E NORMATIVA

COS'È L’AIRE - L’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE) è stata istituita con la legge 27 ottobre 1988, n. 470 che stabilisce l'obbligo del cittadino di informare il Consolato competente territorialmente entro 90 giorni dall'arrivo nella circoscrizione consolare; il termine A.I.R.E. definisce il database che contiene i dati dei cittadini italiani che già risiedono all’estero o che si trasferiscono all’estero per un periodo superiore ai dodici mesi.

COME È GESTITA - Sulla base delle informazioni provenienti dalle Rappresentanze consolari, i dati dei cittadini residenti all’estero vengono gestiti dai Comuni italiani di riferimento: per coloro che si trasferiscono all’estero sarà il comune di ultima residenza in Italia, mentre per i cittadini che hanno acquisito la cittadinanza all’estero, senza aver mai risieduto in Italia, si tratta del comune dove sono registrati gli atti di stato civile (nascita, matrimonio, ecc…).

CHI SI DEVE ISCRIVERE - l’iscrizione all’AIRE è un diritto-dovere del cittadino (art. 6 legge 470/1988) e deve essere richiesta da tutti i cittadini che trasferiscano la residenza dall’Italia all’estero o da una circoscrizione consolare ad un’altra. Per coloro che ottengono il riconoscimento della cittadinanza presso un consolato italiano, l’iscrizione viene fatta d’ufficio ed inviata al comune assieme agli atti di stato civile da trascrivere. L’iscrizione costituisce il presupposto per usufruire di una serie di servizi forniti dalle Rappresentanze consolari all’estero, nonché per l’esercizio di importanti diritti, quali per esempio:

• la possibilità di votare per elezioni politiche e referendum;
• la possibilità di ottenere il rilascio o rinnovo del passaporto o di certificazioni;
• la possibilità di rinnovare la patente di guida nei Paesi extra U.E. (per dettagli consultare la sezione "PATENTI" di questo sito).

I dati dei cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare (stati di Rio de Janeiro ed Espirito Santo) vengono aggiornati dai vari settori consolari che, dopo averli inseriti nello schedario consolare, li trasmettono al Comune italiano. Per tale motivo, mantenere aggiornato il proprio indirizzo e recapiti (telefono fisso, cellulare, email) consiste in un obbligo del cittadino, poiché solo così gli Uffici disporranno di un canale sicuro per la comunicazione con gli utenti.

2 - COME RICHIEDERE IL SERVIZIO
Non è necessaria la prenotazione e non è previsto il pagamento di tasse. Gli interessati potranno richiedere l’iscrizione AIRE o l’aggiornamento dell’indirizzo utilizzando le modalità qui di seguito.

 

A) ISCRIZIONE ALL’AIRE

A partire dal 5 aprile 2018 esclusivamente tramite il portale Fast It.

 

B) AGGIORNAMENTO DELL’INDIRIZZO/RECAPITI

  • Tramite POSTA ELETTRONICA: compilare e firmare il modulo di aggiornamento indirizzo e preparare i documenti giustificativi richiesti; scansionare/digitalizzare il tutto ed allegare gli archivi digitali ad un e-mail che deve essere inviato all’indirizzo anagrafe.riodejaneiro@esteri.it. L’oggetto dell’email dovrà contenere la dicitura NOME + COGNOME – AGGIORNA RESIDENZA (nel caso di cambio di residenza/recapiti per coloro che sono già iscritti presso la nostra circoscrizione).

- Modulo di richiesta
- Copia del passaporto (pagg. 2, 3, 4 e 5) italiano se posseduto; altrenativamente copia del passaporto brasiliano o copia della carta di identità brasiliana (non è la Patente di Guida)
- Prova della residenza nella circoscrizione consolare (per esempio copia di: bollette di consumo di energia elettrica, acqua o gas, TV a Cavo, telefono, l’ultima dichiarazione dei redditi, attestato di iscrizione scolastica; iscrizione all'Università)



Per ulteriori informazioni si consiglia di visitare le pagine del link in alto a destra

PostaElettronica

anagrafe.riodejaneiro@esteri.it Si consiglia di leggere attentamente la pagina qui sopra prima di scriverci; causa il grande volume di posta elettronica diretta al settore, le richieste di informazioni la cui risposta sia già chiaramente presente nel sito non otterranno risposta.


18