Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

COVID19 - RIENTRI DALL’ESTERO DI CITTADINI ITALIANI O STRANIERI RESIDENTI IN ITALIA: INFORMAZIONI AGGIORNATE AL 6 MARZO 2021

Data:

06/03/2021


COVID19 - RIENTRI DALL’ESTERO DI CITTADINI ITALIANI O STRANIERI RESIDENTI IN ITALIA: INFORMAZIONI AGGIORNATE AL 6 MARZO 2021

06/03/2021

Entrata in vigore del DPCM del 2 marzo. Disciplina ingressi dal Brasile all’Italia.Sono vietati l’ingresso e il transito nel territorio nazionale alle persone che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Brasile.

Si informa che oggi, 6 marzo 2021, entra in vigore il DPCM firmato lo scorso 2 marzo.

L’ingresso e il traffico aereo dal Brasile sono consentiti, a condizione che non si manifestino sintomi da Covid-19, solo alle seguenti categorie:

- coloro che hanno la residenza anagrafica in Italia da data anteriore al 13 febbraio 2021 (con autodichiarazione, senza autorizzazione del Ministero)

- coloro che devono raggiungere domicilio, abitazione o residenza dei figli minori (con autodichiarazione, senza autorizzazione del Ministero);

- ai funzionari e gli agenti, comunque denominati, dell'Unione europea o di organizzazioni internazionali, gli agenti diplomatici, il personale amministrativo e tecnico delle missioni diplomatiche, i funzionari e gli impiegati consolari, il personale militare e delle forze di polizia, nell'esercizio delle loro funzioni (con autodichiarazione, senza autorizzazione del Ministero)

- ai soggetti in condizione di assoluta necessità autorizzati dal Ministero della Salute

Esenzione dalla quarantena
E' consentito l’ingresso in Italia, a condizione che non si manifestino sintomi da Covid-19 e previa autorizzazione del Ministero della salute, fermo restando:

- l'obbigo di autodichiarazione,

- l'obbligo di tampone molecolare o antigenico negativo eseguito nelle 48 ore antecedenti

- l'obbligo di tampone molecolare o antigenico negativo eseguito al momento dell’arrivo in aeroporto, o nel caso di arrivo in porto o lungo di confine anche entro le 48 ore presso l’azienda sanitaria locale di riferimento,

esclusivamente per le seguenti categorie di soggetti:

- ingresso in Italia per meno di 120 ore per comprovate esigenze di lavoro, salute o assoluta urgenza;

- al personale di imprese ed enti aventi sede legale o secondaria in Italia per spostamenti all’estero per comprovate esigenze lavorative di durata non superiore alle 120 ore;

- ai funzionari e agli agenti dell'Unione europea o di organizzazioni internazionali, agli agenti diplomatici, al personale amministrativo e tecnico delle missioni diplomatiche, ai funzionari e agli impiegati consolari, al personale militare, compreso quello in rientro dalle missioni internazionali, e delle Forze di Polizia, al personale del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica e dei Vigili del fuoco nell'esercizio delle loro funzioni.

Tali misure restano valide fino al 6 aprile 2021.

Per maggiori informazioni:

http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=5411&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto&tab=7

 

02/03/2021

DPCM del 2 marzo. Disciplina ingressi dal Brasile in Italia

Il 2 marzo 2021 è stato firmato il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) che detta le misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da COVID-19.

Il DPCM sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021.

Il testo completo del DPCM, insieme agli allegati, è scaricabile dalla pagina web http://www.governo.it/it/articolo/covid-19-il-presidente-draghi-firma-il-nuovo-dpcm/16343.

Per quanto riguarda chi è stato in Brasile nei 14 giorni antecedenti, agli ingressi consentiti in base all’Ordinanza del Ministero della Salute del 13 febbraio 2021 (scaricabile qui) si aggiungono le seguenti categorie, senza distinzioni di residenza:

- previa autorizzazione del Ministero della salute o secondo protocolli sanitari validati, gli ingressi per comprovate esigenze di lavoro, salute o assoluta urgenza limitati a 120 ore o rientri da viaggi di lavoro in Brasile limitati a 120 ore o missioni ufficiali di militari, diplomatici, ecc. [art. 49, comma 4 e art. 51, comma 7, lettere f), m) e n)];

- competizioni sportive internazionali secondo il protocollo di sicurezza specifico (art. 49, comma 5);

- visita a figli minori presenti in Italia (art. 49, comma 6).

Per quanto riguarda la disciplina delle modalità di ingresso in Italia (test molecolare o antigenico, sorveglianza sanitaria, isolamento fiduciario, obbligo di dichiarazione) si invita a prendere attenta visione dell’ordinanza del 13 febbraio 2021.

 

14/02/2021

Ordinanza 13 febbraio 2021 del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute ha emanato in data 13.02.2021 un’ordinanza, scaricabile qui , che proroga le limitazioni all’ingresso di viaggiatori provenienti dal Brasile ammettendo il rientro solo per chi abbia la residenza anagrafica in Italia o per casi eccezionali.

Per maggiori informazioni: https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html

 

30/01/2021

COVID19 - RIENTRI DALL’ESTERO DI CITTADINI ITALIANI O STRANIERI RESIDENTI IN ITALIA: INFORMAZIONI AGGIORNATE AL 30 GENNAIO 2021

Il Ministro della Salute, con Ordinanza 30 gennaio 2021, pubblicata in Gazzetta Ufficiale e disponibile al link https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/01/30/21A00535/sg?fbclid=IwAR0nqI0DJ-UX1U65q3O6MBCQFuEuSQh9bNoIT3dKcVSGSZqQKzxrWaRgHxM, ha rinnovato sino al 15 febbraio la sospensione del traffico aereo dal Brasile ed il divieto di ingresso in Italia per tutti coloro che provengono dal Brasile o che vi abbiano soggiornato/transitato nei 14 giorni precedenti il tentativo di ingresso in Italia. Al momento, non sono previste eccezioni.

Dal 16 gennaio al 15 febbraio 2021 sono pertanto vietati l’ingresso ed il transito nel territorio nazionale alle persone che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Brasile.

Per maggiori informazioni: https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html.

Si invitano gli interessati ad entrare in contatto con le compagnie aeree per eventuali richieste di informazioni.

Nelle more del rientro in Italia, si prega di registrare la propria presenza all’estero ed i propri spostamenti tramite il portale “Dove siamo nel Mondo”:

https://www.dovesiamonelmondo.it/home.html

Vista la particolare emergenza coronavirus, come da indicazioni riportate sul portale http://www.viaggiaresicuri.it/country/BRA, ricordiamo che ai connazionali che si trovano in territorio brasiliano è fortemente raccomandata la stipula di un’apposita polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario.

Per maggiori informazioni, si prega di leggere attentamente le domande frequenti (FAQ) disponibili sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale:

https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html

 

Per maggiori informazioni, si prega di leggere attentamente le domande frequenti (FAQ) disponibili sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale:

https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html

 

INFORMAZIONI SULLE MISURE PER LA PROTEZIONE DAL RISCHIO DI CONTAGIO

Con riferimento alle misure per la protezione dal rischio di contagio da Coronavirus COVID-2019, si consiglia di prendere visione delle informazioni disponibili, con particolare riferimento alle indicazioni e ai comportamenti da seguire, sui seguenti siti istituzionali:

Governo Italiano - Presidenza del Consiglio dei Ministri: http://www.governo.it/it/approfondimento/coronavirus/13968 

Ministero della Salute italiano: http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Ministero dell'Internohttps://www.interno.gov.it/it/speciali/coronavirus

Dipartimento della Protezione Civile: http://www.protezionecivile.gov.it/attivita-rischi/rischio-sanitario/emergenze/coronavirus 

Istituto Superiore di Sanità italiano: https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/ 

Viaggiare Sicuri – Min. Affari Esteri e Coop.ne Internazionale: http://www.viaggiaresicuri.it/documenti/FOCUS%20CORONAVIRUS.pdf 

Viaggiare Sicuri – Brasile: http://www.viaggiaresicuri.it/country/BRA 

Ministero della Salute brasiliano: https://saude.gov.br/ 

Organizzazione Mondiale della Sanità: https://www.who.int/fr/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019 

Commissione Europea: https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/en/qanda_20_307 

 

Il Ministero della Salute brasiliano ha lanciato l’applicativo Coronavírus – SUS per facilitare le azioni di informazione e prevenzione relative al nuovo coronavirus. Il programma è disponibile per cellulari con sistema Android o IOs.

Per informazioni sui provvedimenti assunti dalle Autorità brasiliane per contrastare la pandemia, si prega di visitare il sito https://coronavirus.saude.gov.br/ 

 

Per informazioni sui provvedimenti assunti dalle Autorità surinamesi per contrastare la pandemia, si prega di visitare il sito https://covid-19.sr/actueel/ 

 

Per informazioni relative alle modalità percorribili per il rientro in Italia, si prega di prendere visione dell’avviso disponibile alla pagina

https://ambbrasilia.esteri.it/ambasciata_brasilia/it/ambasciata/news/dall-ambasciata/2020/03/coronavirus-covid-19-avviso-della_0.html

 

Per informazioni sui i principali provvedimenti adottati dall’Italia, con specifico riguardo alle misure per chi rientra dall’estero (ad esempio l’autoisolamento obbligatorio di 14 giorni), si prega di visitare il sito https://www.esteri.it/mae/it/sala_stampa/archivionotizie/approfondimenti/2020/02/farnesina-al-lavoro-per-una-corretta-informazione-all-estero.html 

 

Ulteriori informazioni e avvisi sono disponibili, in italiano e portoghese, sul nostro sito alla sezione Notizie e Comunicati Stampa . Si prega di prendere attenta visione delle informazioni ivi pubblicate.

 

Se sei un cittadino italiano che si trova nella circoscrizione consolare di competenza diretta del Consolato Generale d’Italia a Rio de Janeiro (Stati Federali di Rio de Janeiro e Espirito Santo) e ti trovi in stato di necessità non esitare a contattarci:

negli orari di servizio (lunedì – venerdì, 09.00 – 16.00 ora locale) telefonando al numer0 +55 21 3534 1315 o scrivendoci all’indirizzo di posta elettronica: segreteria.riodejaneiro@esteri.it ; al di fuori degli orari di servizio, (lunedì – venerdì 16.00-22.00 ora locale, sabato, domenica e festivi 09.00-22.00 ora locale) telefonando al cellulare di emergenza +55 21 98119 5631

Se ti trovi in una differente area del Brasile, individua tramite il seguente link l’Ufficio consolare competente.
https://ambbrasilia.esteri.it/ambasciata_brasilia/it/ambasciata/la_rete_consolare/la-rete-consolare.html 

 


262